La mediazione familiare è un percorso alternativo di aiuto alle famiglie prima, durante e dopo la separazione o il divorzio, e alle coppie in crisi indecise sul da farsi. Il percorso, coadiuvato da un mediatore, figura terza e imparziale, offre alla  coppia la possibilità di raggiungere accordi concreti e duraturi, soddisfacenti per sé e per i propri figli, superando responsabilmente il conflitto iniziale.

La Mediazione familiare mira a mantenere o stabilire la comunicazione, fornendo un contesto entro il quale la coppia comprende la natura del conflitto, facendo leva sulle proprie risorse. I vantaggi della mediazione possono essere molteplici: innanzitutto una riduzione dei costi delle spese legali e dei tempi di procedimento di separazione e divorzio; una maggiore intesa coniugale, soprattutto per quanto riguarda la vita dei figli, grazie alla conquista di rapporti più civili; una migliore riorganizzazione della propria vita sociale ed affettiva dopo la separazione ed il divorzio, grazie al venir meno di sentimenti di rancore e ostilità.