La mediazione nelle imprese, trova riscontro nella risoluzione rapida delle molteplici problematiche in cui le aziende possono trovarsi coinvolte, dall’inadempimento contrattuale, alla difficoltà di recupero crediti, alla risoluzioni di conflitti più strettamente legati all’organizzazione interna e al sistema quindi relazionale. Il valore aggiunto della mediazione nelle imprese è legato alla capacità del mediatore di stabilire il miglior clima possibile di ascolto, collaborazione e interazione tra le varie componenti dell’azienda siano esse i collaboratori, le banche, i sindacati o le istituzioni.

Il ricorso alla mediazione risulta essere vantaggioso, non solo perché l’obiettivo del procedimento mira alla piena soddisfazione di entrambe le parti, e da ciò ne deriva il pieno successo,  ma anche perché ci si sottrae alle lungaggini dei procedimenti giudiziari.

La mediazione in definitiva è lo strumento che aiuta le imprese a prevenire i conflitti insorgenti, e laddove siano già in corso problematiche, con l’ausilio del mediatore, a ripristinare un canale comunicativo per raggiungere un accordo.