12/01/2017

Domani, 13 gennaio 2017, inizia ufficialmente la nuova stagione della formazione di Giustizia Mite, con i corsi di alta formazione in Mediazione Penale nelle sedi di Roma e Napoli. I prossimi in programmazione sono infatti previsti per il prossimo 13 gennaio 2017 a Roma e per il 10 febbraio a Napoli. Queste date precederanno di qualche mese il corso in Mediazione familiare, che si terrà, sempre a Napoli, il prossimo 28 aprile.

Per mediazione penale intendiamo quella forma di “giustizia riparativa” che si verifica quando a dover essere “mediato” è un reato: tale campo non riguarda (purtroppo) sono gli adulti, ma anche i minori (in tal caso parliamo di Mediazione penale minorile, per cui Giustizia Mite prevederà un apposito calendario di corsi). È qui che più di tutti gli altri campi che investono lo strumento della mediazione la figura del mediatore detiene un compito importantissimo che è quello di far incontrare la vittima e il reo.

Diventa a questo punto fondamentale che siano professionisti preparati e competenti ad assolvere a tale funzione: tale preparazione si ottiene soltanto con un’attenta e mirata formazione, in modo da forgiare mediatori che sappiano sempre fronteggiare qualsiasi situazione con padronanza. Alla luce di ciò l’associazione Giustizia Mite propone il corso in “Alta formazione per mediatore penale”, con lo scopo di fornire le competenze teoriche e pratiche necessarie per assicurare una gestione ottimale delle controversie generate dall’illecito penale e per favorirne la composizione in una prospettiva riparativa. Nella parte pratico – interattiva, in particolare, i corsisti saranno impegnati in esercitazioni e simulazioni di procedure di mediazione penale e penale minorile, al fine di apprendere le tecniche per aiutare le parti nella composizione della propria disputa. Le date sono dunque quelle di domani, venerdì13 gennaio 2017 a Roma e del 10 febbraio 2017 a Napoli.

Ricordiamo che i corsi in mediazione penale Giustizia Mite, accreditati Brain Med, dopo una durata di due mesi riconosceranno 15 crediti formativi da parte del C.N.F.. Anche ai prossimi corsi in mediazione penale potranno accedere psicologi, avvocati o laureati in discipline giuridiche, oltre che sociologi, assistenti sociali, pedagogisti o laureati in discipline didattico educative. Per maggiori informazioni sulle modalità di iscrizione, date ed altri dettagli contatta il numero verde di Giustizia Mite all’800.482978, oppure visita la pagina dedicata sul nostro sito.

A cura dell'addetto stampa Giustizia Mite, dott.ssa Jenny Giordano