11/12/2013

In Italia, adesso, si discute non poco di affido condiviso. È previsto, infatti, l’arrivo di un importante e innovativo disegno di legge. Su questi criteri e grazie all’analisi della giurisprudenza italiana, potranno facilmente emergere vari elementi; e molti argomenti saranno trattati alla luce dei risultati delle recenti conferenze internazionali di Coimbra, Bonn e, in particolar modo, di Strasburgo, dove il dottor Vezzetti ha presentato all’Europarlamento la prima ricerca comparata sull’affidamento di minori in Europa
Giustizia Mite è lieta di analizzare i principali punti della riforma:
• Occorre incentivare la mediazione e applicare il modello già in uso all’estero;
• Occorre ridistribuire la giusta permanenza temporale dei figli presso i genitori. Questo passaggio deve avvenire seguendo gli schemi in vigore nei paesi più evoluti e, ancora, seguendo i criteri volti a tutelare efficacemente il benessere psicofisico dei minori coinvolti;
• Occorre stabilire una sorveglianza attenta e mirata per quanto concerne la residenza dei minori, soprattutto quando, quest’ultimi, vengono a trovarsi molto distanti da uno dei genitori;
• Occorre necessariamente inasprire le sanzioni per i genitori che violano i provvedimenti giudiziari a discapito dei minori.
All’interno del ben noto disegno di legge, tra i notevoli e importanti punti in esame, si è pensato anche a prendere spunto dall'avanzatissimo modello belga. Così facendo sarà possibile dare spazio agli ascendenti (in Belgio, infatti, ci si rivolge anche a persone non vincolate da legami di parentela, ma solo affettivi!).
Questo, ovviamente, nel caso in cui la normale gestione non sia in grado di ottenere i giusti spazi finalizzati al mantenimento del rapporto con i minori coinvolti nel conflitto. Tutto questo, per Giustizia Mite, non suona affatto come innovativo. Da sempre azienda leader, la diffusione e applicazione di questo messaggio rappresenta il primo e più importante obiettivo professionale.

A cura di Vinicio Marchetti - Addetto Stampa Giustizia Mite