13/10/2014

Parte il master in diritto di famiglia e tutela dei minorenni di pari passo con la riforma della Giustizia introdotta con il D.M. 132/2014 del 12 settembre.
Grande successo per l’inizio del Master in diritto di famiglia che ha come direttore scientifico il prof. Avv. Irene Coppola. L’iniziativa di grande pregio culturale nasce a NOCERA INFERIORE, per espressa volontà del direttore scientifico.
“Combatto la fuga di cervelli ed intendo celebrare la mia città, terra adottiva di Francesco Solimena e di Domenico Rea, residenza storica del prestigioso Liceo Ginnasio G.B. Vico, centro nevralgico di tradizione, cultura e traffici commerciali", afferma Irene Coppola,"perché’ è qui che ho avuto l’idea di un master sul nuovo diritto di famiglia, disciplina, oggi più che mai oggetto di una serie di interventi normativi, che necessita di profonda sensibilità e di attenzione alta da parte di operatori del diritto, capaci e preparati. Il mio obiettivo è l’eccellenza, sempre ed ad ogni costo. Non dobbiamo emulare gli altri, quanto piuttosto essere modello per gli altri. Essere radicati al territorio e creare condizioni ed occasioni di cultura e’ sempre lodevole. Nuovi istituti, continua Irene Coppola, nuove procedure hanno portato un totale sconvolgimento del diritto di famiglia che non può non essere oggetto di studio e di aggiornamento per tutti gli addetti ai lavori: (in breve) dal patto di famiglia ai figli; dal divorzio “ breve” alla procedura di negoziazione assistita; dalla pronuncia della Corte Costituzionale sulla legge n. 40/2004, alla sempre più crescente diffusione di matrimoni misti; dal contratto di convivenza, all’adozione della madre sociale; dalla tecnica di ascolto della coppia in crisi, alla Mediazione familiare; dalla tutela dei minorenni, ai crimini domestici.”
Non può negarsi, ergo, che si è davvero in presenza di una svolta storica epocale in una materia cosi’ delicata come quella del diritto di famiglia. A lezioni frontali si accompagneranno lezioni pratiche, con esercitazioni scritte e dibattiti ed un costante riferimento a dottrina e giurisprudenza. Nel corso degli incontri interverranno vari ospiti, esponenti di spicco e massimi esperti della materia. Il Master si concluderà con la discussione della tesi finale: una opportunità’ da non perdere per il sud Italia.
Plauso all’iniziativa di sicuro successo per un MASTER che è l’unico del Meridione ad essere accreditato dal Consiglio Nazionale Forense.

A cura dell' Addetto Stampa Giustizia Mite