05/05/2016

Qual è il ruolo di Giustizia Mite nel delicato settore della mediazione? La nostra Associazione crede davvero nel concetto della mediazione e in tutto ciò che significa la sua applicazione, cioè portare avanti i valori dell’ascolto e dell’attenzione in ambiti come quello familiare, penale, scolastico, penale minorile e imprenditoriale, campo marchi e brevetti. In tempi in cui il conflitto sembra essere il cardine della maggior parte delle azioni della società civile, Giustizia Mite si propone di offrire una soluzione per tutte le problematiche inerenti la mediazione, con in più la possibilità di risparmiare tempo e denaro rispetto ad un procedimento giudiziale “standard”.

Ecco gli strumenti utilizzati dalla nosta associazione per perseguire gli obiettivi di mediare ogni singola controversia. Innanzitutto ci affidiamo a mediatori estremamente qualificati e profondamente competenti. Ciò consentirà di risolvere ogni singola problematica (di natura penale, coniugale, religiosa, minorile, culturale, scolastica o strettamente concernente le imprese), con semplicità e serenità evitando inutili stress.

In secondo luogo all’interno dell’organizzazione vengono promossi Corsi di Formazione e di specializzazione. La formazione in tal senso ha lo scopo di assicurare la presenza di un team di mediatori altamente qualificati. Il centro principale del procedimento resta dunque il mediatore. L’Associazione Giustizia Mite decide infatti tutti i giorni di investire nella ricerca di risorse umane, il migliore investimento che si possa fare.

A cura dell'addetto stampa Giustizia Mite, dott.ssa Jenny Giordano