24/08/2013

Per ogni conflitto esiste una soluzione..
Per ogni incomprensione esiste un chiarimento..
Per ogni lite esiste una pace..

... spesso ci si rifiuta semplicemente di cercare un rimedio alternativo alla violenza perché sopraffatti dalla rabbia e dall’odio verso la persona che ferisce ... 

Ecco i vantaggi della  MEDIAZIONE PENALE, FAMILIARE, CULTURALE,  SCOLASTICA ...

 

  1. Il primo vantaggio, senza ombra di dubbio, è quello economico. La Mediazione Penale è molto più conveniente rispetto a qualsiasi iter giurisdizionale;

 

  1. Il tempo è importante per ciascuno di noi. Qualsiasi procedimento avviato avvalendosi della mediazione non può superare i quattro mesi di tempo. Questo è un vantaggio notevole e anche un forte aiuto per combattere lo stress. Se si pensa, soltanto, che i procedimenti giurisdizionali possono durare anche molti anni;

 

  1. Le parti, necessariamente, dovranno collaborare tra di loro per raggiungere la giusta soluzione del conflitto. Questo senza ombra di dubbio, nel momento in cui viene risolta la  vertenza in questione, offre agli interessati anche la concreta possibilità di conservare le relazioni tra i soggetti e, volendo, lasciare una porta aperta per quanto concerne la riconciliazione;

 

  1. Il procedimento di mediazione, ovviamente, viene svolto in maniera del tutto privata e anonima.  Verrà garantita la presenza del mediatore e dei rispettivi avvocati. Tutta la riservatezza dell’incontro sarà garantita con professionalità e franchezza. Per legge, infatti, tutte le affermazioni pronunciate da ciascuna delle parti coinvolte, espresse in presenza del mediatore, non possono tassativamente essere rese pubbliche.  Ovviamente, a meno che non ci sia espressa richiesta da parte degli interessati;

 

  1. L accordo di mediazione è, di fatto, un contratto inscindibile che obbliga entrambe le parti coinvolte a rispettare gli accordi presi. Sia essa una mediazione di tipo penale, familiare, scolastica o culturale;

 

 

  1. Tutte le parti coinvolte all’interno della ricerca della giusta soluzione della propria vertenza, in caso di accordo non raggiunto, sono assolutamente libere di ricorrere a un giudice ordinario. Questo tipo di mediazione, infatti, rappresenta una soluzione del tutto autonoma, basata sul concetto di dialogo ecooperazione ma, se questo non può avvenire, le soluzioni tradizionali non mancano affatto.

Puntare alla mediazione significa fare una scelta matura, serena, veloce e economica per trovare la giusta soluzione.

A cura di Vinicio Marchetti Addetto Stampa Giustizia Mite