23/01/2014

Giustizia Mite elenca le dieci regole d'oro del dialogo in famiglia:

1) Sappiate ascoltare con attenzione il vostro coniuge e non gli rispondete se non quando avrà finito di parlare.

2) Temporeggiate prima di parlare. Prima di tutto riflettete. Quindi parlate in modo tale che il vostro coniuge capisca bene quello che intendete dirgli.

3) Dite sempre la verità ma con amore. Non esagerate in nulla.

4) Non adoperate il silenzio per isolare il vostro coniuge, ma spiegate le cause della vostra esitazione.

5) Non litigate. Non dimenticate che è possibile che il vostro coniuge abbia un'opinione diversa dalla vostra, senza che per questo si giunga a un alterco.

6) Sappiate riconoscere i vostri torti e chiederne perdono.

7) Cessate di opprimere il vostro consorte con lamentele di ogni specie. Astenetevi dal tormentarlo con continue provocazioni.

8) Non criticate il vostro coniuge e non lo biasimate, ma in ogni circostanza cercate di incoraggiarlo e di edificarlo.

9) Sforzatevi di comprendere il vostro coniuge, prima ancora di essere compresi.

10) Siate tolleranti e prendete a cuore gli interessi, di qualsiasi genere, del vostro consorte.