24/08/2013

Come molti sicuramente sapranno, la mediazione familiare è un valido strumento per poter raggiungere un accordo di separazione o di divorzio attraverso una procedura collaborativa tra entrambe le parti.

Una scelta ottima soprattutto per le persone interessate e coinvolte nel conflitto, ancora di più quando si parla di figli minorenni. Il ruolo di mediatore familiare propone di aiutare le parti coinvolte riuscendo a condurre a un accordo soddisfacente. Un metodo per fare in modo che esistano ne vincitori ne vinti.

Il  mediatore familiare, oggigiorno, diventa una figura importante, un professionista serio e qualificato. Una componente essenziale nel processo di riavvicinamento alla comunicazione tra le parti coinvolte. Un garante assoluto della tranquillità, oltre che, ovviamente, della riservatezza dell’incontro.

L’Associazione Giustizia Mite,  in collaborazione con l’AIMEF, organizza un corso di Alta formazione per mediatore familiare. Il suddetto corso avrà luogo nella sede dell’associazione situata a Nocera Inferiore (SA) e avrà una durata di 14 mesi con inizio il 5 ottobre 2013.

Questo corso è finalizzato alla creazione di nuove figure professionali, profondamente qualificate e specializzate nelle varie tecniche di gestione di un conflitto familiare. Ovviamente, il principale obiettivo di questo corso, è quello di formare nuovi mediatori professionali in grado di poter realizzare un valido e semplice confronto costruttivo fra i due coniugi. Con una consulenza di questo tipo, senza ombra di dubbio, anche il conflitto più ostico non potrà non trovare la giusta soluzione.

Dal punto di vista strettamente professionale, poi, conseguire questo titolo permette di operare come libero professionista all’interno del settore pubblico, all’interno del settore privato e anche comeconsulente presso i Tribunali.

I requisiti richiesti sono il possesso di una laurea in classi giuridiche, mediche, socio-politiche, umanistiche ma anche economiche.

Inoltre, le agevolazioni non sono poche. Infatti, per chi ha intenzione di iscriversi al corso entro il 30/07, potrà usufruire di uno sconto pari al 15% sul costo complessivo e, ancora, a tutti gli avvocati che vorranno partecipare, saranno riconosciuti n. 24 C.F.